Post Format

AL DI LA’ DEL MURO_LA COLLEFERRO SCONOSCIUTA

Area delle "Calandre" innevata in una foto degli anni '50

La foto scattata in una fredda mattina degli anni 50 si riferisce alla zona dell’area industriale BPD (oramai ex) conosciuta e tramandata da chi ci lavorava con il nome di “Calandre”. In realtà le calandre erano i macchinari utilizzati per la fase della laminazione delle miscele contenenti nitroglicerina nell’ambito del processo di produzione delle polveri esplosive.

La fase avveniva all’interno di pagode che furono realizzate fin dalla prima fase di avvio della società BPD, tra il 1913 ed il 1916 ( in tempo per lavorare le forniture per la Prima Guerra Mondiale).

Negli anni 1980-1981 la produzione della polvere da sparo fu spostata in locali più idonei e le pagode furono riconvertite intorno al 1983-1984 per poi essere totalmente dismesse nel 2004.

L’area in cui sorgono le pagode è di straordinaria bellezza caratterizzata da collinette e verde secolare. Quale futuro l’attende ?

Una pagoda con scorcio dell'area

 

Articoli Correlati all’interno di Leggenda Urbana:

L’AREA INDUSTRIALE DISMESSA? IO LA VEDO COSI’

LE “PAGODE” DELL’AREA INDUSTRIALE EX BPD

 

Lascia un commento

N.B.:La mail non viene pubblicata - Campi obbligatori*.